Skip to content
13 min

Il Software che ti aiuta è l’unico che serve

Paolo Domenighetti, Founder & CEO di Goodcode, ci racconta le infinite possibilità che offre oggi il mondo dello sviluppo Software e le difficoltà nel far passare il messaggio che sono proprio i Software a doversi adattare ai processi aziendali e non viceversa.

 

paolo_domenighetti


Paolo, come presenteresti Goodcode a chi non vi conosce?

Ci piace definirci come "La tua software house di fiducia", o "una Software House come amica". È un concetto maturato nel tempo, nato dalla certezza di poter aiutare le aziende a semplificare il loro lavoro e da molti incontri che sono stati stimolanti da questo punto di vista. In Goodcode puntiamo a cambiare la concezione del software e delle software house che le persone hanno normalmente.

Vi faccio un esempio di una riunione che ha effettivamente ispirato il nostro modo di lavorare:

Ho partecipato a una riunione per valutare la possibilità di sviluppare un software personalizzato per un General Contractor, un tipo di cliente solitamente non gradito a chi fa il mio lavoro. Non per riluttanza, ma perché i colleghi portano inevitabilmente con sé il bagaglio dell'esistente, del dato di fatto: la certezza è sempre quella di un ecosistema di Software installato in azienda, che dovrà convivere con una nuova soluzione dedicata su cui ragionare.

Il copione dell'incontro è stato il solito: siamo partiti con un inventario dei Software presenti in azienda, abbiamo proseguito con un elenco dei processi che questi Software abilitano e con un'analisi del grado di integrazione tra di essi. La riunione si è poi conclusa con una mia panoramica dei nostri progetti Custom, che ha fortunatamente convinto il Team della qualità e della varietà di soluzioni che una Web App personalizzata può fornire.

Quindi il progetto è andato in porto. È una buona cosa, no?

Più o meno. Il progetto decollò, ma ancora una volta rimasi con l'amaro in bocca. Mi sono reso conto di come ogni Software dell'ecosistema, pur svolgendo la sua funzione, potesse offrire possibilità ben maggiori di quelle sfruttate dall'azienda: le caratteristiche si sono perse nel disinteresse dato dal non utilizzo, e quello che potrebbe essere considerato un coltellino svizzero viene in realtà utilizzato solo come semplice cavatappi o lama singola.


Lo considerate uno spreco delle potenzialità offerte dai software?

Certo: al di là del fatto che sia di una marca nota o meno, il coltellino svizzero dovrebbe servire a soddisfare più esigenze contemporaneamente. Meglio ancora se realizzato appositamente da un artigiano con i soli accessori effettivamente utili al proprietario. Per i software vale più o meno lo stesso principio. E il più delle volte, quando partecipo a queste riunioni, mi rendo conto di come le aziende non siano pronte a notare la rigidità e l'inutile abbondanza dei software monolitici più diffusi.

 

software_house


Qualche esempio?

Senza fare nomi, si tratta di software "preconfezionati" con uno scopo generale che funziona con diversi modelli di business. Questi software non sono costruiti su misura e sono evidentemente destinati al mercato di massa. Ciò significa che è possibile acquistare il pacchetto completo, ma poi molte delle funzionalità non vengono utilizzate: o perché non sono necessarie (nonostante siano state pagate!), o perché il team aziendale non è in grado di utilizzarle per svolgere tutte le attività previste.


Quindi... cosa succede quando si acquista un software preconfezionato?

Succede che si acquista una Ferrari, ma la si tiene in garage. Spesso i responsabili dei processi si trovano a ignorare il software o a bypassarlo utilizzando altri strumenti, aggiungendo complessità e nuovi elementi a uno scenario già molto articolato. Invece di acquistare uno strumento che facilita e aiuta notevolmente il business, si finisce per pagare una piattaforma che complica solo i processi e richiede un ulteriore sforzo di apprendimento da parte di imprenditori e dipendenti, come se non avessero già abbastanza da fare.


Qual è invece l'approccio corretto quando si sviluppa un Software ad hoc?

Quello che cerchiamo di fare in Goodcode è sviluppare soluzioni che nascono per risolvere i problemi dei nostri interlocutori. Il "Software as a Friend" non è mai un ostacolo, non è qualcosa a cui adattarsi, ma al contrario è un Software costruito per adattarsi alle esigenze del cliente e del suo business. Oggi quella del software personalizzato è diventata una vera e propria necessità, che garantisce enormi vantaggi.


Quindi, i clienti che scelgono un Software preconfezionato non fanno un favore all'azienda?

In realtà, fortunatamente accade spesso che, dopo una fase iniziale un po' laboriosa in cui devo convincere i clienti della bontà delle nostre soluzioni, scelgono di integrare il nostro Software personalizzato, che viene sviluppato e consegnato. A questo punto, quando hanno la possibilità di utilizzarlo e vederlo all'opera, i nostri interlocutori capiscono davvero la bontà dell'investimento che hanno fatto: hanno una soluzione ritagliata sulle loro esigenze, senza la necessità di stravolgere i loro processi aziendali o di dismettere il Software che già utilizzavano. Al contrario, ora hanno a disposizione un ecosistema completamente integrato, che ha fatto da ponte tra passato e futuro per potenziare il business.

software_house


Un software personalizzato e su misura: i vantaggi

Si tratta di una soluzione che può essere costruita in modo da essere predisposta a estensioni e aggiornamenti senza dover ricominciare da zero; è infatti adattabile, flessibile e agile. 

Adattabile: i clienti sono più soddisfatti quando determinate funzionalità di un sito Web o di un'app corrispondono perfettamente alle loro aspettative e richieste.

Flessibile: la personalizzazione aiuta a sviluppare funzioni mirate per il pubblico. Il Software su misura è flessibile, nel senso che consente di sviluppare un'interfaccia chiara. Il processo può essere adattato e modificato strada facendo; il Team di sviluppo può sempre tornare indietro e modificare, ottimizzare, aggiungere e rimuovere funzionalità.

Agile: se implementato correttamente, il Software su misura aumenta la qualità del prodotto. I progettisti possono sperimentare, correggere errori e riprendere il lavoro da dove erano stati interrotti senza compromettere le fasi iniziali del progetto. Il processo di sviluppo consente al team di apportare modifiche, garantendo quindi che il cliente sia soddisfatto al 100%.

 

Non restare indietro: scopri anche tu i nostri servizi e come possiamo cambiare la tua operatività e l'efficienza dei tuoi sistemi.